mercoledì 15 aprile 2015

Torta oreo


Dovete sapere che, ho un nipotino adulto, che quando trova la foto di una torta che gli piace la condivide sulla mia pagina facebook, un modo delicato per chiedermi di fargliela, tra queste c'era anche la torta oreo, e dopo un giro su internet per vedere le varie ricette, ho optato per questa che ho realizzato per il suo compleanno, è stata una grande soddisfazione, ho ricevuto tanti complimenti dagli amici, visto che ha avuto successo la condivido volentieri con tutti voi. 

Ingredienti:
  • 8 uova
  • 340 g. di zucchero
  • 80g. di farina00
  • 80g. di cacao
  • 400 g. di biscotti oreo
  • 140 g. di burro
  • 400 g. di ricotta
  • 200 ml. di panna da montare
  • 200 g. di zucchero
  • 3 fogli di gelatina
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 1 fialetta di aroma vaniglia 
  • caco in polvere per la decorazione
Procedimento:
  1. Per prima cosa prepariamo il pan di spagna montando le 8 uova con lo zuccchero per 5 minuti, fatto ciò si aggiunge la farina e il cacao setacciati, incorporandoli delicatamente, mettere l'impasto ottenuto in una teglia rettangolare di 30x40 cm. di lato foderata con carta forno, e stenderlo per bene, cuocere in forno caldo a 180°C. per 10-15 minuti e far raffreddare (non vi preoccupate se dopo averlo tolto si affloscia è normale).
  2. Separate i biscotti dalla crema e metteteli in due ciotole.
  3. Mettete i tre fogli di gelatina nel mezzo bicchiere di latte e fate riposare per 10 minuti.
  4. Setacciate la ricotta con lo zucchero e aggiungetevi la crema dei biscotti, l'aroma vaniglia amalgamate il tutto e ponete in frigo.
  5. Montate la panna a neve ferma.
  6. Prendete la crema dal frigo, aggiungete la panna montata, riscaldate la gelatina sul fuoco, aggiungetela alla crema filtrandola.
  7. Tritate i biscotti e mischiateli al burro fuso e amalgamate per bene.
  8. Prendete una tortiera a cerchio apribile, foderatela con carta forno prima la base e poi la cornice.
  9. Prendete il composto di biscotti e burro e pressatelo sulla base della tortiera, mettete la crema alla vaniglia lasciandone un pò da parte per la decorazione.
  10. Prendete il pan di spagna e tagliate un cerchio dello stesso diametro della tortiera e ponetelo sulla crema, mettete in frigo almeno per due ore.
  11. Passato questo tempo, prendete la torta dal frigo, togliete la cornice e passate la torta su un vassoio da portata spalmate la restante crema sulla torta, io ho un disco di cartone decorato che ho usato e sul quale ho spolverizzato il cacao in polvere, ho messo i biscotti interi intorno e sopra ho utilizzato i biscotti tagliati a metà per completare la decorazione.
  12. Per la decorazione potete decidere a vostra scelta, ovviamente, buon appetito e buon divertimento. 

giovedì 5 marzo 2015

Torta buon compleanno Betty Boop

Questa torta l'ho fatta, per il compleanno della mia prima nipote in compagnia della sorella e del mio piccolo pulcino che si è divertito a fare i pacchetti regalo, la base è una rochè noir,  non è difficile è più complicata raccontarla che farla, non è perfetta ma vi assicuro che ci siamo molto divertite a farla, ma in fin dei conti il piacere di fare le torte sta proprio in quello giusto? Un abbraccio a tutti voi.


  Ingredienti per la base:
  •  5 uova
  • 100 g. di burro
  • 12 cucchiai di zucchero
  • 12 cucchiai di farina 00
  • 65 g. di fecola di patate
  • 70 g. di cacao amaro
  • 1 bicchiere di latte
  • 1 bustina di vanillina
  • 1 pizzico di sale
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 2 cucchiai di granella di nocciole
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolato
Ingredienti per la crema roche'
  • 250 g. di mascarpone
  • 200 g. di nutella
  • 3 cucchiai di granella di nocciole
  • 2 cucchiai di gocce di cioccolato
  • 150 g. di biscotti tipo wafers alla nocciola (potete sostituire con coni gelato)
Per la decorazione:
  • 500 g. circa di pasta di zucchero bianca
  • colori alimentari 
  • gelatina alimentare  
Procedimento:
  1. Prepariamo la base moontiamo i tuorli con lo zucchero, a parte montiamo gli albumi, aggingiamo il burro morbido, non fuso, fino ad ottenere un composto spumoso, aggiungiamo la farina, la fecola setacciate e piano piano il resto degli ingredienti, alla fine gli albumi montati poco per volta.
  2. Cuociamo a 180° per 35-40 minuti.
  3. Prepariamo la crema uniamo al mascarpone la nutella sciolta a bagno maria, aggiungiamo la granella di nocciole, le gocce di cioccolato e  i wafer sbriciolati, poggiamo in frigo mentre cuoce la torta.
  4. Quando la torta è fredda la farciamo con la crema.
  5.   Colorate una parte della pasta di zucchero con il colore che preferite per la base, io ho usato il viola, spennellate la torta con la gelatina, e ricoprite con la pasta di zucchero.
  6. Colorate con il rosa una parte di pasta per le braccia le gambe e la faccia, fate dei rotolini che modellerete a forma di braccia e lo stesso per le gambe, la testa dovete fare una pallina più grande rispetto al corpo poi la schiacciate un pò e la fate asciugare. 
  7. Per gli occchi fate un ovale con la pasta di zucchero bianco, la pupilla con quella nera e l'iride con quella verde, dopo averli assemblati sulla faccia con la pasta di zucchero nera fate il contorno dell'occhio,  le ciglia e le sopracciglia. 
  8. Una parte di pasta la colrate rossa per il vestito.
  9.  Poi date libero sfogo alla fantasia per i dettagli.

mercoledì 18 febbraio 2015

Torta di zucchine e ricotta

Ed ora una quick leggera e gustosa, da gustare in compagnia o anche da soli come ho fatto io, visto che a casa mia non hanno un buon rapporto con le zucchine, che invece a me piacciono tanto.

Ingredienti:
  • 1 conf. di pasta sfoglia
  • 1/4 di cipolla bianca
  • 300 g. di zucchine
  • 250 g. di ricotta
  • 2 uova
  • 80 g. di parmigiano grattugiato
  • 3 cucchiai di olio evo
  • sale q.b.
Procedimento:
  1. Tritate la cipolla e fatela imbiondire con l'olio a fuoco basso.
  2. Aggiungete le zucchine tagliate a julienne non troppo sottili, salate e fate cuocere per 5 minuti.
  3. In una ciotola sbattete le uova con il parmigiano ed aggiungete la ricotta formando una crema densa.
  4. Foderate una tortiera a cerniera con la pasta sfoglia in modo da creare un bordo di qualche centimetro.
  5. Unite le zucchine alla crema di ricotta e mettete tutto nella tortiera, livellate il composto.
  6. Infornate in forno caldo a 190°C per 35 minuti.
  7. Con i resti della pastsa sfoglia potete fare dei bastoncini spennellarli con il latte e spolverizzarli con dello zucchero, cuocerli a 190°C per 10-15 minuti.
  

mercoledì 11 febbraio 2015

Frittelle di carnevale alla crema



Ed eccoci quasi a carnevale, vi propongo questa ricetta sfiziosa, trovata mentre facevo la spesa al supermercato girando tra i prodotti per dolci, ho trovato questo piccolo ricettario di una famosa ditta che uso da anni e anni.

Ingredienti per 35 frittelle:
  • 250 ml. di acqua
  • 50 g. di burro o margarina
  • 1 pizzico di sale
  • 150 g. di farina 00
  • 50 g. di frumina (o amido di mais)
  • 50 g. di zucchero
  • 1 fialetta di aroma limone (o buccia grattugiata di 1 limone) 
  • 1 bustina di vanillina
  • 5/6 uova (se grandi 5)
  • 1/2 bustina di lievito per dolci
  • olio di arachidi per friggere 
  • zucchero a velo q.b. per decorare le frittelli finite
 Per farcire: 
  • 3 tuorli
  • 80 g. di farina 00
  • 100 g. di zucchero
  • un po' di buccia di limone
  • 500 ml. di latte
Procedimento:
  1. Prepariamo le frittelle portando ad ebollizione in una casseruola acqua, burro e sale, togliere dal fuoco ed aggiungere tutta insieme la farina e la frumina setacciate.
  2. Mescolare il tutto con un cucchiaio di legno, fino ad ottenere una palla liscia e compatta.
  3. Riscaldare nuovamente per 1 minuto circa, sempre mescolando.
  4. Mettere l'impasto ancora caldo in una terrina, aggiungere zuchero, aroma, vanillina ed un uovo alla volta, mescolando finchè l'impasto abbia la consistenza di una crema densa.
  5. Infine incorporate all'impasto raffreddato il lievito setacciato.
  6. Con l'aiuto di due cucchiaini formate le frittelle e friggetele in abbondante olio di arachidi, ma ntenendo la temperatura costante (180°).
  7. Girate le frittelle, in modo che diventino gonfie e dorate su tutta la superficie.
  8. Toglierle dall'olio e disporle su carta assorbente.
  9. Preparate la crema sbattendo i tuorli con lo zucchero e un po' di bucci di limone, aggiungere la farina setacciata e lentamente il latte amalgamandolo per bene (per velocizzare potete scaldare il latte prima di aggiungerlo al composto di tuorli, zucchero e farina), ponete la casseruola sul fuoco e fate addensare.
  10. Con l'aiuto di una tasca da pasticceria con bocchetta a siringa, farcite le frittelle intiepidite.
  11. Cospargete le frittelle con zucchero a velo. 
  12. Una parte li ho farciti con una crema di panna e nutellae poi cosparsi di zucchero a velo.
 

domenica 21 dicembre 2014

Torta peppa pig

Eccoci con la torta per il compleanno della mia piccola Gloria, l'ultima nipotina che ormai fa impazzire tutti in famiglia, e visto che ama Peppa pig come non regalarle la torta con il suo personaggio preferito? Non vi dico quando l'ha vista è stata felicissima e nella vita la soddisfazione più grande è vedere la gioia negli occhi di chi ami, almeno per me è così, spero che anche voi condividiate il mio pensiero, un abbraccio a tutti.

Il piatto di portata e dellla "Cook cake", una ditta specializzata in prodotti per il confezionamento dei dolci, una vasta scelta per tutte le preparazioni, un sito molto piacevole da visitare, dove potrete trovare quello che vi serve rispettando il rapporto qualità prezzo.
 

La base della torta è una vaniglia cake, farcita con nutella.
Vi spiego come ho realizzato la forma.
Per prima cosa ho preparato il dolce e l'ho farcito.
Ho preso un foglio di carta e vi ho disegnato la faccia di Peppa pig, ovviamente della grandezza della torta, l'ho ritagliata, poggiata sulla torta e con un coltello ho tolto gli eccessi di dolce.
Ho ricoperto la torta con uno strato sottile di panna.
Con la pasta di zucchero rosa ho rivestito la torta, con una parte di pasta bianca ho fatto due ovali per gli occhi, con quella nera le pupille, con una parte di pasta rosa più scuro le narici e la guancia, altri dettagli con i pennelli e coloranti alimentari, semplice no? E allora provateci anche voi, buon divertimento.




 





martedì 16 dicembre 2014

Chicche di graffe con ganache bianca e nera

Buongiorno, oggi vi presento una ricettina sfisiosa e adatta alle feste dei bimbi di tutte le età. 
L'ho scoperta andando ad un centro commerciale con mia sorella, vi assicuro che l'unica pecca di questo finger food è che una tira l'altra.  Realizzarli è semplicissimo basta fare l'impasto delle graffe che troverete cliccando qui fare delle palline, farle lievitare, friggerle, passarle nello zucchero, posizionarle nelle ciotoline da finger food e decorarle con della ganache al cioccolato bianco o fondente, non dovete far altro che prendere della panna, scaldarla in un pentolino, aggiungere il cioccolato e farlo fondere ed infine un cucchiaino di burro, fatto ciò farete colare la ganache sulle chicche a vostro piacimento.
Buon appetito.





sabato 13 dicembre 2014

Pietre del vesuvio Ferrara con patate e provola



Pasta e patate con provola una ricetta tradizionale, per renderla più gustosa basta aggiungere un tipo di pasta particolare come le pietre del vesuvio del pastificio Ferrara e il gico è fatto, un piatto unico ma per tutti i palati.
Con questa ricetta partecipo al 1° contest del pastificio Ferrara  "La Mia Pasta Ferrara".


Ingradienti per 4 persone:
  • 400 g. di pasta tipo Pietre del Vesuvio Ferrara
  • 2 patate medie
  • 100 g. di pancetta dolce a dadini
  • un po di cipolla cipolla
  • un po' di sedano
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • 250 g. di provola a dadini
  • sale q.b.
  • pepe a piacere
  • 4 cucchiai di olio extravergine
 Procedimento:
  1. Pulite, tagliate le patate a cubetti e mettetela una mezz'ora in uua scodella con l'acqua.
  2. Nel frattempo fate soffriggere la cipolla tagliata sottile con la pancetta e il sedano nell'olio in una pentola.
  3. Scolate le patate dall'acqua e aggiungetele al soffritto, fate insaporire un po' ed aggiungete 1 litrod'acqua e fate cuocere per 60 minuti circa.
  4. Quando le patate sono cotte aggiungete la pasta (se necessario aggiungete altra acqua),  fate cuocere 10 minuti poi unite la provola e il parmigiano, fate cuocere altri 3 minuti in modo che la proovla fili e la pasta abbia completato la cottura (le Pietre del Vesuvio hanno una cottura di 13 minuti), aggiustare di sale e impiattare con una spolverata di pepe (facoltativa) e di parmigiano.
  5. Buon appetito.
1° Contest La Mhttps://www.facebook.com/PastaFerrara?fref=tsia Pasta Ferrara